Avviso sul Coronavirus

Le recenti notizie della quarantena per alcuni comuni lombardi a causa del Coronavirus – dichiara il Presidente Nazionale della CRI, Francesco Rocca – hanno fatto comprensibilmente schizzare alle stelle il livello di preoccupazione. E’ importante far comprendere che, certo, la situazione non è da sottovalutare, tuttavia il panico crea danni beni più gravi della possibilità reale di contagio del virus, innescando anche comportamenti che possono rivelarsi a dir poco controproducenti. Esorto tutti alla calma e alla diffusione delle corrette informazioni contenuti nell’infografica, perché noi uomini e donne della Croce Rossa abbiamo il dovere di contrastare la pericolosa circolazione di notizie false, foriera di conseguenze gravi quali panico sociale, intolleranza e fenomeni di discriminazione e razzismo.
Il Comitato della Croce Rossa di Castelnuovo Don Bosco e Piovà Massaia, in costante contatto con gli organi istituzionali e con le autorità sanitarie è pronto a dare adeguata risposta alle esigenze che si venissero a creare sul territorio.

⚠️ Attenzione ⚠️

📍 Per informazioni e chiarimenti, il nostro servizio “CRI Per le Persone” è raggiungibile al nr. 800 – 065510 ed è attivo H24.

Per situazioni legate al Coronavirus invitiamo a contattare:
– i giorni feriali diurni il vostro medico curante;
– in orari serali, notturni, prefestivi e festivi il Servizio di continuità assistenziale (Guardia Medica) reperibile al 011.9872341 (Distretto di Chieri ASL TO5) o il 800.700707 (ASL AT) in base alla residenza.


In alternativa è sempre disponibile H24: – il numero verde 1500 – per la Regione Piemonte il numero verde 800.333.444 (per informazioni generali) o il numero verde 800.192.020 (per informazioni sanitarie).
Il Numero Unico di Emergenza 112 (ex-118) dovrà essere utilizzato solo per le emergenze / urgenze sanitarie, così come non è indicato recarsi in Pronto Soccorso per le problematiche legate al Covid-19 (salvo diversa indicazione medica).

Le ambulanze e le Sedi CRI non effettuano i tamponi, che sono disposti solo dalle autorità competenti.

👉 Sono segnalati potenziali truffe telefoniche / porta a porta, su finti volontari della #CroceRossa che propongono test domiciliari sul #Coronavirus. Vi informiamo che non è stato disposto alcun tipo di screening porta a porta e invitiamo tutti a fare attenzione e segnalare eventuali casi sospetti alle autorità competenti.




Il progetto GAIA:

Seguici su Facebook